La sede centrale di ARIPS è in v.le Brescia, 6 -Molinetto di Mazzano (BS).

Per contattarci: admin@arips.com

Informatemi


 

Editoriali trimestrali Vedi Archivio
Il gigante Kurt Lewin (Guido Contessa)
"Non c'è niente di più concreto di una buona teoria"
"E' reale ciò che produce conseguenze"

Il 2017 segna il 70° anniversario della morte di Kurt Lewin. Il suo contributo alla storia della psicologia, alla formazione e all'intervento psicosociale è straordinario. Lewin appartiene alla famiglia della Gestalt Theory, ma applicata alla prassi invece che solo alla percezione (come i predecessori Kurt Koffka, Wolfgang Köhler e Max Wertheimer). Per la pratica psicosociale nessun autore è stato tanto generativo. Kurt Lewin ha lasciato un pensiero significativo a tre diversi livelli: teorico, metodologico e tecnico.

Livello teorico - Teoria del campo ("L'insieme è diverso dalla somma delle parti")
Lewin ha posto al centro del suo lavoro insiemi, totalità, comunità, rete, strutturalismo, olismo contro frantumazioni, arcipelaghi, parzialità e solitudini che costituiscono il nucleo delle nevrosi occidentali. Ha messo al centro le relazioni interdipendenti contro l'individuo e i moloch impersonali; la sovranità condivisa contro la gerarchìa.
Per Lewin, la parte e il tutto sono diversi ma equivalenti (psico-sociologia). Non esiste l'individuo, non esiste l'insieme: l'individuo è l'insieme. Questa equivalenza consente una legittima escursione teorica dal micro al macro, dall'intrapsichico al relazionale, dal gruppale all'organizzativo, dal comunitario al politico.

Livello metodologico - Action-Research ("Se vuoi conoscere qualcosa, prova a cambiarla")
L'osservatore modifica l'oggetto osservato. Questo concetto, basilare in psicologia, è stato sviluppato da Lewin come metodo per promuovere cambiamenti. La conoscenza di sè modifica il sè. Conoscere il mondo è il primo passo per cambiarlo. La ricerca-intervento è il metodo introdotto da Lewin per promuovere cambiamenti individuali, gruppali, organizzativi e comunitari. Nella ricerca-intervento soggetto e oggetto cambiano insieme. Gli individui partecipano allo studio del "campo di forze" in cui sono inseriti (gruppo, famiglia, lavoro, città), e facendolo, cambiano se stessi e il campo.

Livello tecnico - T-Group ("La più potente tecnica delle scienze sociali del XX secolo" -Carl Rogers)
La regola base del T-Group è: noi, qui, ora. Tutto il resto è libero ed ignoto, purchè resti nella griglia dell'umano, del tempo e dello spazio presenti.
Noi, significa io, tu, coppia o gruppo. La centralità è sulle sensazioni e i pensieri individuali emergenti "qui ed ora", i legami, l'appartenenza, la pluralità, l'insieme, la squadra, il team, l'èquipe.
Qui, significa spazio presente, confini, intimità/estraneità, potere e sovranità, movimento o staticità, cooperazione e responsabilità.
Ora, significa tempo presente, non ricordi o speranze ma realismo; azione e reazione; immediatezza.

Per approfondire leggi AA.VV "Attualità di Kurt Lewin", Ed.Arcipelago

T-group

ARIPS è il più consolidato dei centro italiano per lo studio e l'applicazione del T-Group. Iscriviti alla lista d'attesa per la prossima esperienza on line o faccia a faccia.


CERCA NEL SITO ARIPS
Cerca per
Get a Free Search Engine for Your Web Site


Cerca in ARIPS.COM
Google:  Yahoo:  MSN:

 

Master.com.content